Switch to Ubuntu

Dopo aver tenuto per tre anni una versione di Gentoo Linux sul portatile, ed averla trasferita interamente da un hard disk ad un altro, è giunto il momento di voltare pagina. Sinceramente non ho più il tempo di dedicarmi a questa distribuzione linux, che rimane secondo il mio modesto parere comunque la migliore. Si passa ad Ubuntu, per ora.

Cronistoria
Ore 15.57:Ho scaricato il file ubuntu-8.04.1-desktop-i386, dato che stavo usando (la curiosità è un brutta bestia) la versione di Windows Vista che ho sul pc fisso e non avendo ancora una copia di Nero da dargli in pasto, opto per il download e l’installazione di CDBurnerXP. Dopo poco più di tre minuti il CD di installazione è pronto, lo infilo nel lettore del portatile e lo avvio.

Ore 16.02: scelgo la lingua e vado su Installa Ubuntu. Vado e non Clicco: come è giusto che sia il touchpad ancora non funziona.

Ore 16.06: compare il menu di installazione. Il touchpad funziona (sarà stato caricato il modulo dal programma di installazione), setto l’Ubicazione (Roma nel mio caso), lascio Italy come Disposizione della tastiera e arrivo a Preparazione Disco. Scelgo come Manuale il metodo di Preparazione delle Partizioni, elimino le mie tre partizioni in cui giaceva Gentoo (:(, boot, swap e root), e inserisco le due suggerite (swap e root), le informazioni personali e avvio l’installazione del sistema. Il tutto, non prende più di 5 minuti.

Ore 16.19
: Reboot (suspence…)
Ore 16.20: il sistema è installato e correttamente funzionante

Considerazioni Finali
In 20 minuti ho un sistema operativo completamente funzionante, compreso il wifi: praticamente un utopia per Gentoo, per il quale un utente inesperto alla prima installazione può metterci più di un giorno per avere un ambiente desktop installato e non ancora completamente configurato. Ad occhio non vedo differenze di prestazioni, anzi, sinceramente il gestore grafico mi sembra più veloce e il mio chipset ora può permettersi effetti grafici che prima giravano solo a scatti. Per ora io e il mio portatile siamo soddisfatti, in seguito si vedrà.

Hardware del mio ubuntubox:
Processore Intel Centrino Dothan 1.6Ghz
Memoria Ram 2GB DDR2
Scheda Video Intel i915
Hard Disk 120Gb Seagate Momentus 5400

Annunci

1 Response to “Switch to Ubuntu”


  1. 1 try ageless male - youtube.com 4 luglio 2013 alle 18:03

    Generally I would not examine submit in blogs and forums, on the other hand wish to express that this write-up very compelled me personally to have a look from as well as take action! Your own way of writing may be astonished everyone. Thanks a lot, very awesome post.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Categories

jozmile's bookmarks

Hau meni meroi passes here

  • 3,726 shots

E adesso arrestateci tutti

Add to Technorati Favorites
View Luca Mele's profile on LinkedIn

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: